5 ciottoli

Switch to desktop
Home

Ascensione 2013

Desiderio profondo dell’uomo è sapere che qualcuno gli è accanto. E’ un bisogno che quieta l’animo umano da quel senso di separazione, solitudine, che l’uomo trova nella profondità del suo essere. Energia potente che ci spinge verso l’altro per sedare, colmare il bisogno di relazione, di intimità, di comunione. Non è un semplice contatto che cerchiamo, ma quella complicità che è di coloro che si sentono uniti, una cosa sola, parte di, forza necessaria per affrontare e superare ogni difficoltà.

V domenica di Pasqua

La chiesa ha i giorni contati – dice qualcuno – perché è vecchia, non sa rinnovarsi, ripete formule antiche invece di rispondere ai nuovi interrogativi, ripropone caparbiamente riti obsoleti, troppo vecchi, e dogmi incomprensibili mentre l’uomo d’oggi è alla ricerca di un nuovo equilibrio, di un nuovo senso della vita, di un Dio meno distante.

III domenica di Pasqua 2013

Nella comunità cristiana e civile elaboriamo programmi pastorali e politici ambiziosi, quante discussioni, quanti propositi, come pure in famiglia mettiamo in atto le tecniche psicologiche più aggiornate per regolare i nostri rapporti, per educare al meglio i figli, ci impegniamo con sforzi anche lodevoli ma non sempre sono coronati dal successo. Il figlio iscritto con tanti sacrifici a scuola, a corsi di inglese o di musica, di danza o nello sport, un giorno delude tutte le attese, dice di essere senza ideali, che gli pesa la fatica, la responsabilità e pensa solo a divertirsi. Perché?